Sospesi i Test di UBER dopo un incidente che investe una donna e la uccide

Un veicolo con pilota automatico utilizzato da Uber per eseguire alcuni test su strada ha investito e ucciso una donna in Arizona. Un incidente terribile, che potrebbe avere anche conseguenze su questa fetta di mercato, poiché le persone potrebbero iniziare a reputare pericolosi questi tipi di veicoli.

Il veicolo Uber in questione era in modalità guida automatica, mentre la donna che è stata investita stava attraversando la strada sulle strisce pedonali, stando alla polizia locale. Non sono stati forniti, al momento, ulteriori dettagli su quanto accaduto. Uber, ovviamente, sta collaborando con la polizia di Tempe ed ha sospeso tutti i suoi test nelle città di Tempe, Pittsburgh, San Francisco e Toronto. Già in passato alcuni veicoli dell’azienda sono stati coinvolti in incidenti, lo stesso vale per alcuni di Tesla ed altre aziende dello stesso campo, ma questo è il primo caso in cui si è verificata una terribile fatalità.

Questo incidente potrebbe avere serie conseguenze sul settore, con nuove regolamentazioni per aziende che testano veicoli con guida autonoma, tra cui anche Apple. L’azienda di Cupertino ha eseguito diversi test in California lo scorso anno, su strade pubbliche nei pressi di Cupertino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *